Premi "Enter" per andare al contenuto

La Dieta 100% vegetale: green è meglio!

Oggi cerchiamo di capire che cosa significa realmente seguire una Dieta Mediterranea, a partire dalla  definizione da parte della Nutrition Foundation of Italy  regime alimentare a base di cereali integrali, legumi, ortaggi, frutta, olio d’oliva” che sono tutti alimenti vegetali. Le fonti alimentari animali costituiscono quindi un’eccezione all’interno della dieta, e non la regola! Oggi a Ti Cucino la Dieta ho cucinato un menù 100% vegetale a dimostrazione che è facile e veloce preparare dei piatti bilanciati di origine vegetale.

  • Pesto di radicchio e noci  è un condimento a crudo da abbinare ai cereali decorticati,  alla pasta integrale oppure da utilizzare alla farcitura per un panino (come in foto). Si prepara con estrema facilità e velocità frullando radicchio, cipolla rossa, aglio, noci e olio e.v.o. Ho aggiunto del peperoncino fresco e un pizzico di sale. Puoi sostituire il radicchio con: rucola (sempre a crudo), broccolo, cavolfiore, zucca, precedentemente cotti in poca acqua. Puoi sostituire le noci con altra frutta secca, mandorle, anacardi o nocciole, ricordando che forniscono non solo grassi polinsaturi ma anche proteine e minerali.
Pesto di radicchio e noci
  • Grano saraceno decorticato con cime di rapa e semi di girasole è un piatto unico preparato con grano saraceno, che rientra negli pseudo-cereali come quinoa e amaranto, cime di rapa, porrosemi di girasole . Gli pseudo-cereali rappresentano un’eccezione alla regola che vuole i cereali decorticati sempre accompagnati ai legumi, per la completezza proteica che questa unione crea. Il grano saraceno contiene in sè tutti gli amminoacidi essenziali quindi può essere abbinato a verdure e fonti di grassi vegetali, come i semi oleosi o la frutta secca. Un’altra bella notizia: il grano saraceno cuoce in appena venti minuti e non necessita di ammollo, non contiene glutine ed ha un basso indice glicemico per la presenza di molte fibre, solubili e non solubili. Per praticità sono solita a cuocere le verdure insieme al cereale, tenendo in considerazione i differenti tempi di cottura: a metà cottura del grano saraceno ho aggiunto il porro e poi le cime di rapa. A fine cottura ho aggiustato di sale e spolverato con i semi di girasole, tostati in padella e pestati. Per dare un gusto più deciso al piatto ho aromatizzato l’olio e.v.o. con un trito a base di aglio, peperoncino ed erbe aromatiche fresche: salvia, rosmarino, origano ed erba cipollina; ho aggiunto l’olio aromatizzato nel piatto.
Grano Saraceno con cime di rapa e semi di girasole

Ti Cucino la Dieta è un laboratorio di educazione alimentare quindi veniamo alle informazioni nutrizionali:

lavagna degli appunti di Ti Cucino la Dieta

  • polifenoli contenuti in tutti gli alimenti di origine vegetale hanno dimostrato un’azione protettiva sulle cellule del nostro organismo.
  • seguire l’autentica Dieta Mediterranea vegetale non comporta carenze nutrizionali ma abbassa il rischio di sviluppare obesità e patologie correlate.

Commenta questo articolo prima di tutti

Lascia un commento