Premi "Enter" per andare al contenuto

La colazione ti da il Buongiorno!

Questo appuntamento con Ti Cucino La Dieta, laboratorio di educazione alimentare in cucina,  è dedicato alla colazione.  Scopri come partire con il piede giusto attraverso le mie proposte per una colazione completa:

  1. yogurt + granola casalinga + infuso

Spesso ci dimentichiamo che la colazione, anche se dolce, non dovrebbe essere costituita solamente da prodotti da forno o dolci casalinghi, infatti gli alimenti fonte di proteine: yogurt e latte per intenderci, sono essenziali per bilanciare la colazione e raggiungere una sazietà che duri qualche ora, o almeno fino allo spuntino di metà mattina.

In questa colazione ho proposto lo yogurt che può essere a base di latte di mucca o di pecora, nel caso dello yogurt greco, oppure  vegetale perchè a base di soia. L’importante è sceglierlo al naturale, cioè senza zuccheri aggiunti.

Granola Casalinga a base di fiocchi di avena, farro, semi di zucca e girasole, cacao amaro in polvere

La granola (detta anche crunchy) che trovate già pronta, confezionata, è resa croccante dall’aggiunta di un’elevata quantità di zucchero e olio, che fanno schizzare  alle stelle le calorie e gli zuccheri disponibili.  La versione di Ti Cucino La Dieta vince per creatività e qualità delle materie prime:  fiocchi d’avena, fiocchi di farro, farro soffiato, semi di girasolesemi di zucca. Per renderli croccanti ho utilizzato olio di semi di girasole in cui ho sciolto malto di riso; ho versato e mescolato bene il condimento al mix di cereali e semi oleosi che ho poi infornato per una decina di minuti, avendo cura di muovere i cereali per dorarli uniformemente.  Puoi arricchire la granola aggiungendo cacao amaro in polvere oppure cannella o vaniglia in polvere.

Strudel di farina di farro integrale con frutta estiva e mandorle

2. yogurt + strudel di farro alla frutta estiva + infuso

Per questa colazione  ho preparato uno strudel con farina di farro integrale, farcito con della frutta fresca estiva: ho scelto pesche ed albicocche molto mature. In alternativa puoi scegliere: fragole, ciliege, prugne o mele. L’impasto dello strudel è a base di farina integrale e acqua, con l’aggiunta di poco olio e.v.o. La farcitura comprende una manciata di mandorle tritate ed una spolverata di cannella.

Perchè ho utilizzato il malto come dolcificante?

Il malto deriva dai cereali, solitamente da riso, mais o dall’orzo, contiene meno zuccheri semplici rispetto al miele. C’è chi non lo ritiene abbastanza dolce e resta deluso dal suo sapore, in realtà la nostra percezione del dolce è alterata dall’eccesso di zuccheri nella dieta, quindi è bene diminuire l’uso di dolcificanti nel caffè, o in altre bevande.

N.b. Negli articoli di questo blog non specifico la ricetta di preparazione perchè l’obiettivo del progetto Ti Cucino La Dieta è quello di fornire idee e suggerimenti per migliore la propria dieta quotidiana.  Contattami se vuoi delle specifiche su alcuni ingredienti dei piatti proposti, ti fornirò maggiori dettagli con piacere!

Commenta questo articolo prima di tutti

Lascia un commento